Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Strudel salato di spinaci e funghi

Wednesday, October 17, 2012 @ 02:10 PM
Posted 17/10/2012 by Beatrice Di Pisa
strudel salato con pasta sfoglia, spinaci e funghi. Ricetta vegetariana.

Posted in : Cuisines : , ,
  • Prep Time :
    15Min
  • Cook Time :
    25Min
  • Ready Time :
    40 Min

Servings

6

Ingredients

  • 500 gr spinaci fresci
  • 300 gr funghi champignon
  • 1 cipolla
  • 1 aglio
  • qb prezzemolo
  • qb sale marino integrale e olio evo
  • 50 gr parmigiano reggiano

Directions

Un piatto molto veloce da fare soprattutto perché io ho scelto di acquistare la pasta sfoglia “grossa” al supermercato.

Se potete fate voi la pasta dello strudel ma non sempre c’è tempo…

Accendere il forno a 200 gradi.

Lavare gli spinaci e cuocerli in poca acqua salata. Lavare i funghi champignon dopo aver tagliato una parte del gambo e tagliarli a fettine.

Fare un soffritto con una cipolla tagliata finissima e un aglio schiacciato e sbucciato. Aggiungere i funghi, qualche foglia di prezzemolo, una spruzzata di vino e sale integrale macinato. Lasciate cuocere fino a quando si ammorbidiscono. Aggiungere un cucchiaio di maizena per rendere il tutto più cremoso.

Scolare bene gli spinaci, premendo bene nel colino affinché rilascino tutta l’acqua e tagliarli con e forbici ( riservate alla cucina).

Togliere i funghi dal fuoco, aggiungere gli spinaci, una bella grattugiata di noce moscata, il parmigiano reggiano e mescolare il tutto.

Lasciar raffreddare e se il composto è ancora liquido farlo scolare via inclinando il contenitore o la padella sul lavello facendo attenzione a non far cadere il  ripieno del vostro strudel.

Stendere la pasta sfoglia

su una teglia, versare il ripieno al centro. Arrotolare la pasta e chiudere i bordi laterali dal basso verso l’alto in modo che non fuoriesca il composto.

Infornare per 25/30 minuti. Tirare fuori dal forno e attendere chesi intiepidisca prima di servire ( una decina di minuti).

Noterete che questo piatto è ancora più buono il giorno dopo.

About Beatrice Di Pisa

Dopo essermi laureata alla facoltà di Economia di Bologna in diritto dell'Arbitrato e le ADR , dopo un paio di colloqui in studi professionali, ho scelto di seguire la mia passione (o adesso o mai più), il giornalismo, collaborando con diverse realtà bolognesi e non. Dalla radio alla tv, la mia ultima e più importante esperienza è quella del web. Fin dal 2000 ho creato diversi progetti multimediali, Bologna da Vivere.com, il primo portale a Bologna, oggi anche free press, il Bimbò-bambinidavivere.com e Salute In Cucina dove ho unito la mia passione per il cibo, la cucina e la salute. Dedico questo blog a mio padre Pino che mi ha trasmesso la sua passione per la cucina, talvolta grassa ma sempre ricca di frutta e verdura. Spero che il lavoro di questo infoblog sia utile a molti di voi e alle vostre famiglie.

Comments are closed.