Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Insalata di orzo tonno e zucchine al profumo di zenzero

Wednesday, June 20, 2012 @ 05:06 PM
Posted 20/06/2012 by Beatrice Di Pisa
Piatti estivi: insalata d'orzo con zucchine e tonno al profumo di zenzero

Posted in : Cuisines :
  • Cook Time :
    15Min
  • Ready Time :
    15 Min

Servings

4

Ingredients

  • 2 grandi
  • 320 gr Orzo perlato previamente lasciato in ammollo
  • 1 scatoletta tonno all'olio e.v. di oliva o 200 gr di gamberetti surgelati
  • qb zenzero
  • qb brodo vegtale
  • qb sale e olio extra vergine di oliva
  • 1 scalogno
  • qualche foglia basilico

Directions

D’estate è facile ed è anche bene che la fame diminuisca. E’ facile perché il caldo ci allontana la tentazione di abbuffarci. E’ bene perché stare leggeri, mangiare verdura fresca, frutta, liquidi come creme o centrifugati, è importantissimo per evitare di appesantire il lavoro dell’organismo già impegnato a riequilibrare la temperatura interna.

Potete preparare pasta, riso, orzo freddi ( a temperatura ambiente). Vi suggerisco oltre alla classica insalata di riso anche un primo o piatto unico con zucchine, zenzero, cipolla ( o scalogno), tonno o gamberetti.

DOVETE AVERE L’ACCORTEZZA DI LEGGERE LA CONFEZIONE DELL’ORZO E METTERLO A BAGNO SE NECESSARIO IL TEMPO INDICATO-SOLITAMETNE 4 ORE.

Fate un soffritto secondo le modalità de La Gastronomia Metabolica (pochissimo olio, una spruzzata di vino bianco, acqua qb), con lo scalogno tagliato fine, le zucchine tagliate a dadini piccoli e lo zenzero grattugiato ( una noce di zenzero circa).

Scaldare a parte del brodo vegetale ( se lo fate con il dado preferite quello senza glutammato).

Unite l’orzo perlato sciacquato e previamente lasciato in ammollo al soffritto, mescolare bene e aggiungere il brodo piano piano. mescolare spesso soprattutto se non aggiungete subito tutto il brodo ( alcune lo fanno). La mescolta tipica del riso ma anche dell’orzo è a forma di 8.

A cottura ultimata ( una decina di minuti…è bene che l’orzo rimanga al dente perché dovrete lasciarlo raffreddare) e dopo aver fatto asciugare il brodo in eccesso versate in una ciotola, aggiungere il tonno o i gamberetti ( questi ultimi fatti sbollentare in acqua tiepida seguendo le istruzione della confezione se surgelati) e lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Aggiustare di sale se necessario….ma sempre senza esagerare.

Potete aggiungere qualche foglia di basilico o di menta per chi ama osare.

About Beatrice Di Pisa

Dopo essermi laureata alla facoltà di Economia di Bologna in diritto dell'Arbitrato e le ADR , dopo un paio di colloqui in studi professionali, ho scelto di seguire la mia passione (o adesso o mai più), il giornalismo, collaborando con diverse realtà bolognesi e non. Dalla radio alla tv, la mia ultima e più importante esperienza è quella del web. Fin dal 2000 ho creato diversi progetti multimediali, Bologna da Vivere.com, il primo portale a Bologna, oggi anche free press, il Bimbò-bambinidavivere.com e Salute In Cucina dove ho unito la mia passione per il cibo, la cucina e la salute. Dedico questo blog a mio padre Pino che mi ha trasmesso la sua passione per la cucina, talvolta grassa ma sempre ricca di frutta e verdura. Spero che il lavoro di questo infoblog sia utile a molti di voi e alle vostre famiglie.

Comments are closed.