You are currently browsing the archives for the Nuovi prodotti category.

Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Archive for the ‘Nuovi prodotti’ Category

Thursday, May 10, 2012 @ 01:05 PM

Dei prodotti italiani a denominazione d’origine, sempre più conosciuti ed apprezzati nel mondo, si è parlato ieri nel convegno su “Il valore dell’origine geografica” organizzato da Aicig, la Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Tra i nuovi prodotti che hanno ottenuto la denominazione d’origine ci sono il Limone di Rocca Imperiale (Cosenza) dal profumo forte ed intenso; l’olio extravergine Vulture di Potenza; la Cinta Senese, carne suina toscana particolarmente adatta per prodotti di salumeria; la Susina di Dro, Taranto.

Comments Off on Nuovi prodotti italiani dop al Cibus
Tuesday, May 8, 2012 @ 05:05 PM

IL FORMAGGIO CHE FA BENE A CORPO E ANIMA
SARA’ PRODOTTO ANCHE CON MENO SALE
Bilancia, fegato, anima e da oggi anche cuore.

Il Pecorino Romano Dop fa meglio alla salute, grazie anche ad una nuova gamma  con meno sale annunciata oggi a Cibus dal Consorzio del Pecorino Romano. “Si tratta – ha detto il presidente del Consorzio, Gianni Maoddi –  di un pecorino speciale, che manterrà la Dop: avrà un livello massimo di sale del 5%, ma arriverà a breve anche al 4%. La nuova produzione sarà riconoscibile attraverso un’etichetta del Consorzio che garantirà al consumatore queste caratteristiche”.
In produzione entro il 2012 accanto a quello tradizionale, il nuovo Pecorino sarà più dolce e gradevole, mantenendo inalterati i suoi elementi distintivi. Andrà così incontro alle esigenze del mercato interno – che chiede un prodotto meno saporito –  e al tempo stesso soddisferà le linee guida del Ministero della Salute, che consigliano un uso moderato del sale.  “Ottanta grammi di questo Pecorino Romano Dop in abbinamento alla verdura o alla frutta  – ha  spiegato la nutrizionista Samantha Biale –  possono essere una valida alternativa alla carne o al pesce anche per chi vuole fare pasti più bilanciati in sodio. In questo modo potranno concederselo con più tranquillità due o tre volte a settimana”.
Il Pecorino si aggiudica anche il titolo di formaggio calma nervi: la felicità è l’ultima conquista del formaggio che vanta già una carta d’identità sorprendentemente salutista. Recenti studi pubblicati sulla rivista Biological Psychiatry rivelano infatti le qualità antistress del formaggio tra i più antichi al mondo. Merito del “triptofano”, di cui il pecorino è ricchissimo, sostanza che stimola la produzione nell’organismo di serotonina in grado di ridurre nervosismo e aggressività.
Tra i segni particolari del Pecorino, oltre al gusto universalmente riconosciuto e apprezzato, un alto grado di digeribilità (il latte ovino a differenza di quello vaccino, ha micelle di grasso più piccole ed è più digeribile) e una stagionatura che lo rende adatto anche agli intolleranti al lattosio. Non solo. La presenza nel pecorino di acido linoleico, derivato dall’allevamento degli ovini allo stato brado, lo rende un ottimo antiossidante con proprietà antiarteriosclerosi e addirittura anticancerogene (studi dell’US National Academy of Sciences e il National Cancer Institute). La nutrizionista Samantha Biale, ospite del pranzo salutare organizzato a Cibus dal Consorzio, vede nel formaggio romano un prezioso alleato per un’alimentazione equilibrata e sana: “È perfetto per tutti, pure per i bambini, ideale anche come snack: 20 grammi abbinati ad un frutto (una prugna o un’albicocca secca) soddisfano le esigenze nutrizionali di uno spuntino a metà giornata”.
Indispensabile anche  per le donne in gravidanza, momento in cui il fabbisogno di calcio è di 1200 mg al giorno (pari a 1,2 litri di latte) e dove, per garantirsi una scorta giornaliera di calcio, è indispensabile  associare a 2 dosi di latte e una di yogurt, 50 gr di pecorino durante uno dei pasti. A sorpresa, il Pecorino può essere anche un alleato della dieta: secondo uno studio della Ben-Gurion University,  pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition,  il calcio induce infatti una migliore risposta metabolica e quindi un dimagrimento più rapido (pari circa al doppio) rispetto a chi limita il consumo dei latticini.  A questo si aggiunge l’azione della particolare tipologia di proteine dei formaggi che saziano presto e frenano l’appetito eccessivo.

Leggi tutto l’articolo sul percorino romano Details

Comments Off on Cibus: il pecorino romano rende più felici?