You are currently browsing the archives for the Diabetici category.

Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Archive for the ‘Diabetici’ Category

Wednesday, November 16, 2011 @ 05:11 PM

La Giornata Mondiale del Diabete è la principale campagna di sensibilizzazione mondiale della comunità del diabete. Si svolge ogni anno il 14 novembre, in occasione dell’anniversario della nascita di Frederick Banting al quale viene attribuita la scoperta dell’insulina con l’aiuto di Charles Best.

La prima Giornata Mondiale del Diabete fu promossa nel 1992 in base ad un’iniziativa della Federazione Internazionale del Diabete (IDF) e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in risposta alla crescente incidenza del diabete nel mondo. Il 20 dicembre 2006 l’assemblea generale delle Nazione Unite ha adottato la risoluzione 61/225 che sancisce la Giornata Mondiale del Diabete come giornata ufficiale dell’ONU e riconosce il diabete come “una malattia cronica, invalidante e costosa che comporta gravi complicanze”.

Ogni anno la giornata mondiale del diabete pone l’accento su un tema specifico: lo slogan scelto quest’anno (2011) per la campagna è: Agiamo contro il diabete. Ora.

Ma cos’è il diabete?
Il diabete mellito è un’alterazione generale del metabolismo caratterizzata da un aumento abnorme dei livelli di glucosio in sangue (iperglicemia). Questa malattia ha un decorso cronico e richiede trattamento durante tutta la vita e si possono verificare complicanze gravi (a livello oculare, renale, nervoso e circolatorio) nel caso che non venga controllato.
La prevalenza del diabete mellito in Europa oscilla tra il 2 ed il 5% della popolazione. In Italia ne è affetto il 3-4% della popolazione generale. Le proiezioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il 2025 prevedono il raddoppio dei casi di diabete in Europa dovuto all’aumento della sedentarietà, le scorrette abitudini alimentari e l’aumento di altri fattori di rischio. Secondo la International Diabetes Federation (IDF), il diabete mellito è la quarta causa di morte nei paesi ricchi.

I fattori di rischio per sviluppare il diabete mellito sono:
– il sovrappeso o l’obesità (IMC (BMI) >25 kg/m2),
– la familiarità: essere parente in primo grado di un paziente diabetico,
– appartenere ad alcun gruppo etnico con rischio elevato di diabete,
– donne incinta con diagnosi di diabete gestazionale e madri di neonati macrosomici (>4 kg peso alla nascita),
– ipertensione arteriosa,
– dislipidemia, ipercolesterolemia,
– precedente diagnosi di stato prediabetico (per esempio intolleranza glucidica).

La dieta nel diabetico dovrà:
a) Assicurare un apporto nutrizionale equilibrato e personalizzato.
b) Evitare o minimizzare le fluttuazioni della glicemia.
c) Controllare i fattori di rischio.

L’apporto energetico dovrà far in modo di favorire il mantenimento o il raggiungimento del peso adeguato. L’attività fisica, di fondamentale importanza, aiuterà a controllare la glicemia ed il bilanciamento energetico globale.
Il paziente diabetico dovrà quindi privilegiare gli alimenti a basso indice glicemico e ad elevata concentrazione di fibra (verdure, alimenti integrali e legumi) limitando al minimo gli alimenti troppo ricchi di grassi, colesterolo e zuccheri semplici. Evitare gli alcoolici. Leggi tutto l’articolo di Michela Padovani biologa nutrizionista Details

Comments Off on 14 novembre: giornata mondiale del diabete