You are currently browsing the archives for the Intolleranze Alimentari category.

Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Archive for the ‘Intolleranze Alimentari’ Category

Wednesday, April 6, 2011 @ 04:04 PM

di Michela Padovani Biologa Nutrizionista
nutrizionista@saluteincucina.it

La celiachia è una delle patologie autoimmuni più comuni nei paesi occidentali ed è una condizione clinica che persiste lungo tutto l’arco della vita di chi ne è afflitto. La celiachia è caratterizzata da un danno immuno-mediato della mucosa intestinale innescato da un’intolleranza permanente nei confronti del glutine ed in particolare nello specifico verso la proteina gliadina che si ritrova in molte graminacee alimentari come: avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. l’azione lesiva di orzo, segale ed avena sembra dovuta a proteine (prolamine) equivalenti alla gliadina denominate rispettivamente orzeine, secaline ed avenine.

L’interazione tra la gliadina e la mucosa dell’intestino tenue determina la comparsa di lesioni caratteristiche che alterano i normali processi di assorbimento, in particolare del ferro, del calcio e del lattosio. I sintomi più comuni sono rappresentati da uno stato di malassorbimento: diarrea, anemia, ipocalcemia, abbassamento dei livelli ematici di vitamina B12, anche se in molti casi, sono presenti alterazioni collaterali come dermatite atrofica, fragilità ossea, riduzione della capacità visiva, fragilità vasale.

Storicamente, le prime segnalazioni sulla malattia celiaca sembrano risalire al medico greco Areteo di Cappadocia che nel primo secolo A.C., il quale descrisse una sindrome clinica caratterizzata da diarrea cronica. Solo molti secoli dopo le osservazioni di Gee prima (1888) e di Dike poi (1950) misero in relazione la sintomatologia con l’assunzione del grano e il miglioramento clinico dopo dieta d’eliminazione. Da allora le conoscenze sulla malattia sono in continua evoluzione. Attualmente la malattia celiaca è definita appunto come una “Intolleranza permanente al glutine e alle proteine affini contenute in vari cereali (grano, segale, orzo e avena) che provoca una risposta infiammatoria a carico del piccolo intestino in soggetti geneticamente predisposti”.

Lo spettro clinico di questa patologia è estremamente eterogeneo e comprende quadri che vanno da drammatiche condizioni generali dovute al malassorbimento (rare), a sintomi clinici sfumati (frequenti), spesso con assenza dei classici sintomi gastrointestinali.

I segni e sintomi che possono essere presenti in soggetti affetti da malattia celiaca sono: Details

Comments Off on Celiachia: segni e sintomi
Friday, March 25, 2011 @ 05:03 PM

…e se fosse un’intolleranza alimentare?

Fortunatamente la maggior parte delle persone consumano con gusto

una grande varietà di cibi senza alcun problema.

Per una piccola percentuale di individui, tuttavia,

determinati  alimenti o componenti  alimentari  possono

provocare reazioni negative che possono andare da una leggera eruzione cutanea ad una grave reazione allergica.

Le reazioni avverse agli alimenti possono essere dovute
ad allergia
alimentare o intolleranza alimentare.

Mentre circa uno su tre si crede “allergico” a certi alimenti, la vera incidenza delle allergie alimentari è solo circa il 2% della popolazione adulta.

In tutto il mondo occidentale le allergie sono in continua crescita da 25 anni a questa parte ed il problema delle intolleranze alimentari riguarda oggi,

solo in Italia, tra i 7 ed i 20 milioni di persone.


Fino a pochi anni fa le manifestazioni cliniche legate alle intolleranze alimentari erano scarsamente comprese

e spesso i pazienti che ne soffrivano

non riuscivano a trovare esperti che li aiutassero nel processo di guarigione,

questo a causa anche del fatto che la sintomatologia riscontrata dai pazienti

era spesso confondibile con molti altri tipi di patologie o sindromi.

Oggi, grazie ad un puntuale e capillare sistema di informazione e di sensibilizzazione della popolazione,

che ha coinvolto anche l’intero sistema medico, la situazione può dirsi radicalmente mutata.

Iscriviti alla newsletter di Salute In Cucina e

Ricevi GRATIS subito il test: SCOPRI SE SEI INTOLLERANTE

SE INVECE HAI GIA’ IL SOSPETTO DI UN INTOLLERANZA LEGGI L’INDICE DELL’EBOOK

SCOPRI SE SEI INTOLLERANTE.

SE LO COMPRI ENTRO OGGI RICEVERAI GRATIS IL RICETTARIO PER GLI INTOLLERANTI

Indice

1. Allergie ed intolleranze alimentari

1.1  … e se fosse un’intolleranza alimentare?

1.2 L’intolleranza non è un’allergia

2. Le intolleranze alimentari

2.1 Un po’ di storia

2.2 La dimensione epidemiologica del problema

2.3 Definizioni

2.4 I meccanismi dell’intolleranza

2.5 L’infiammazione minima persistente e la sintomatologia

2.6 Intolleranza e psiche

2.7 Le intolleranze ingrassano

2.8 I test per l’individuazione delle intolleranze alimentari

3. “Riallenare” l’organismo per un’alimentazione più tollerante

3.1 Per il ripristino di una tolleranza alimentare

3.2 Un giorno di “pulizia” dell’organismo a settimana

4. Le Famiglie Biologiche ed i consigli alimentari: alcuni esempi

4.1 Intolleranza al latte ed i latticini

4.2 Intolleranza ai legumi (Leguminose)

4.3 Intolleranze al carciofo (Composite)

4.4 Intolleranza al pesce azzurro

4.5 Intolleranza ad un additivo alimentare: il Sodio Glutammato

4.6 Intolleranza ai benzoati

5. Consigli utili per una dieta equilibrata

6. Alcune ricette utili per gli “intolleranti”

6.1 Primi/Secondi, Piatti unici

6.2 Dolci

7. Conclusioni

Appendice 1: La stagionalità degli alimenti

Bibliografia

Questo libro non sostituisce il parere o il consulto di un medico/esperto nutrizionista.

Acquistando il libro avrai in OMAGGIO una consulenza email gratuita sul tuo problema legato alla Nutrizione
da parte della dottoressa Padovani che ti indirizzerà alla struttura più vicina a te, se necessario, per approfondire la problematica.

E se lo acquisti subito riceverai anche uno Speciale Intolleranza al latte (proteine e lattosio) adulti e bambini



Comments Off on Ebook: Scopri se sei intollerante
Wednesday, August 25, 2010 @ 05:08 PM

Procedura di Acquisto prodotti Distrada.net

saluteincucina.it

Iscriviti adesso con

Transazione sicura, garantita al 100% priva di rischi

Il sistema di pagamento online è semplice, veloce e soprattutto sicuro,
ed è preferito da milioni di utenti in tutto il mondo!
Paghi solo 15,00 euro e riceverai il link per il download diretto dell’ebook, una volta completato il pagamento.

Cliccail pulsante sotto e verrai reindirizzato nell’area protetta del nostro sito
www.distrada.net

dove,

DOPO AVER SELEZIONATO IL LIBRO CHE DESIDERI SCARICARE

(in questo caso l’ebook Scopri se sei intollerante a soli 15 euro),

dovrai compilare il modulo di ordine per i membri (Amember) con i tuoi dati
necessari per ricevere la ricevuta/fattura nella tua casella di posta.


Una volta compilato il modulo verrai poi rimandato sul sito di PayPal per completare il pagamento.
Se non hai Pay Pal segui la procedura indicata.

N.B.  DOPO AVER EFFETTUATO IL PAGAMENTO
CON PAYPAL NON CHIUDERE LA PAGINA!
ASPETTA E VERRAI AUTOMATICAMENTE DIRETTO
ALLA PAGINA DI DOWNLOAD DEL TUO PRODOTTO!

SE NON VERRAI REINDIRIZZATO AUTOMATICAMENTE
ALLA PAGINA DI DOWNLOAD

VAI NELLA TUA CASELLA DI POSTA E SEGUI LE ISTRUZIONI INDICATE NELLA MAIL
CHE TI ARRIVA DA AMMINISTRAZIONE (AT) DISTRADA.NET.

Per qualsiasi domanda scrivici a amministrazione(AT)distrada.net

Distrada.net è il sito della società di comunicazione Distrada S.r.l. proprietaria di www.bambinidavivere.com. www.bolognadavivere.com www.saluteincucina.it
e degli ebook, servizi e prodotti proposti.

Distrada srl via Nazario Sauro 6 Bologna Tel. 05109545

Comments Off on Procedura di acquisto