You are currently browsing the archives for the Eventi category.

Fai il test di Salute In Cucina

Vi segnaliamo

Difendi i tuoi bambini
dalla Cattiva Alimentazione
collana ebook di Bimbò
acquista subito on line in modo sicuro

Annunci

website security

Archive for the ‘Eventi’ Category

Tuesday, November 25, 2014 @ 11:11 AM

Appuntamento mercoledì 26 novembre alle ore 16 presso l’Auditorium del Gruppo 24 Ore di Milano e in diretta web anche sui nostri canali per comprendere le nuove frontiere della social & digital health: il futuro della salute con la persona al centro.

Storie, strumenti, tendenze. Dalla medicina narrativa al cloud, dai bambini agli adulti, dallo sport all’alimentazione, i temi affrontati nel corso degli hangout #5azioni e dedicati alle persone con diabete vengono declinati attraverso gli scenari del digitale. Tra i relatori:Marco Bianchi (Fondazione Umberto Veronesi), Paolo Locatelli (Politecnico di Milano),Annalisa Minetti (atleta paralimpica), Marco Massarotto (Hagakure), Nicola Ciniero(IBM Italia), Gabriele Rossi (Fondazione IRCSS Cà Granda) e molti altri. Keynote speechd’eccezione affidato a Tamar Ghosh, responsabile del prestigioso Longitude Prize di Nesta. Moderano: Luca De Biase (Nòva24 – Il Sole 24 ORE) e Tiziana Prezzo (SkyTg24).A questo link il programma completo .

Comments Off on La salute si apprende anche via web con la Social Health in diretta
Thursday, May 8, 2014 @ 09:05 AM

cibus ministroINCONTRI E CONVEGNI A CIBUS PER METTERE A PUNTO LA STRATEGIA INTERNAZIONALE DEL MONDO ALIMENTARE ITALIANO

Il Ministro dell’Agricoltura a Cibus – I Paesi oltreoceano più aperti al prodotto italiano – La domanda estera per prodotti italiani bio –  Le prospettive di export in India e Sud Est Asiatico – Aumentano le opportunità nei duty free

 

Il Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, ha visitato Cibus dove ha presentato il padiglione di Expo 2015 dedicato alle imprese alimentari, e consegnato una targa di riconoscimento a dieci nuove denominazioni d’origine, nello stand dell’Associazione dei Consorzi di Tutela Aicig. Il Ministro ha anche firmato oggi a Parma un Protocollo di intesa per la tutela e la valorizzazione delle produzioni agroalimentari DOP e IGP sulla piattaforma on-line eBay, un progetto realizzato in collaborazione con Aicig ed eBay.

Il tema dell’internazionalizzazione ha tenuto banco anche durante la terza giornata di Cibus. Dal convegno “L’internazionalizzazione del sistema alimentare italiano: Paesi target e strategie di sviluppo” (a cura di Sistemi Formativi Confindustria in collaborazione con ICE Agenzia, ISTAT e Federalimentare Servizi) è emerso che le aree di espansione sono l’Estremo Oriente, l’Africa e Paesi come il Messico e l’Argentina. La principale strategia è di rinforzare i mercati maturi attraverso gli accordi bilaterali, come quello con il Canada stipulato nel 2013 e quello con gli USA da stipulare entro la fine dell’anno.

I mercati del Giappone e l’Australia sono assai interessanti per i nostri prodotti biologici, come evidenziato nel corso del seminario “Eatalian Bio: destinazione Australia e Giappone per i prodotti italiani”. Il progetto è promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le Camere di Commercio di Sydney e Tokyo. Sono state sottolineate le opportunità di inserimento e di sviluppo in Giappone e in Australia per circa 40 aziende italiane. Il mercato australiano vale circa 1,27 miliardi di dollari con una crescita annua prevista del 15% mentre quello giapponese è in forte sviluppo e si prevede una crescita del 12% solo nel 2014.

Grande attenzione in fiera ai prodotti Kosher, una grande opportunità commerciale che aprirà ai produttori italiani le porte di un mercato enorme ed in continua espansione, di cui si è parlato nell’incontro organizzato dalla redazione del giornale italiano Pagine Ebraiche.

In due workshop organizzati dalla società di consulenza Octagona sono state presentate le opportunità di export in India e nel Sud Est Asiatico. In India c’è un mercato potenziale di 300 milioni di persone interessate alla cucina italiana, mentre nel Sud Est Asiatico c’è grande interesse per il prodotto italiano, specie in Thailandia, Vietnam, e Indonesia, un Paese quest’ultimo dove il food italiano viene trainato dallo sviluppo della grande distribuzione.

Tra i tanti convegni tenutisi nella terza giornata di Cibus, “Food Service e Duty Free: Alimentiamo le vendite” tenuto dal Gruppo Edifis sull’avvicinamento del mondo del Food Service e del Duty Free al Made in Italy. La nuova strategia è quella di affiancare ai prodotti standard dell’industria alimentare la vendita dei prodotti tipici del territorio.

Al tema della promozione dei prodotti nella grande distribuzione italiana è stato dedicato il convegno organizzato dalla Nielsen e dalla Università di Parma: dal volantino cartaceo si passerà agli sfogliatori di volantini virtuali scaricati dalle “app”, con la possibilità quindi di leggere on line quello che il volantino propone. In questo modo, il volantino elettronico diventa anche una lista della spesa, oltre che un elenco di promozione dei prodotti.

L’innovazione è una realtà a Cibus anche in termini formativi: si è tenuto oggi il concorso per giovani studenti delle Facoltà italiane di agraria, “Ecotrophelia Italia 2014”, organizzato da Federalimentare Servizi. Il primo premio quest’anno è andato a ABCheese, una glassa gastronomica al miele e peperoncino a base di scotta di latte fermentata, ideata dalla squadra di studenti dell’Università di Perugia.

Comments Off on Il volantino elettronico che diventa la lista per la spesa e tanto altro dal Cibus
Wednesday, May 7, 2014 @ 05:05 PM

C’è odor di pummarola, limoncello, pizza, tartufo, muffa, aglio, prosciutto, pesce e anche di stand, di plastica e cartone in quel di Parma.

Il mio naso mi guida lungo un percorso olfattivo e sensoriale al Cibus 2014 che desidero condividere con voi per ispirarvi a intraprendere nuovi viaggi e passeggiate all’insegna dell’olfatto.

Se usi il naso non ti sbagli e, mano a mano che riscopri e affini questo meraviglioso senso che è l’olfatto, diventi protagonista di un’esperienza che ti coinvolgerà con tutto il tuo essere, facendo riaffiorare ricordi e sensazioni, aiutandoti a scegliere tra cibi buoni e cattivi, freschi o no, e a riconoscere i diversi aromi nei cibi che più che consumare in fretta,  imparerai a de-gustare.

BolfattivaIl mio viaggio olfattivo, anzi BOlfattivo, è iniziato stamattina da Bologna dove 1 anno fa abbiamo creato un progetto per mappare gli odori e i profumi del nostro territorio ma non solo.

A Bologna abbiamo creato una SMELL MAP della città con particolare attenzione al cibo, protagonista indiscusso sotto le 2 Torri, tanto da meritare la connotazione di Bologna City of Food, definendo un percorso ideale turistico e non tra vie, mercati e prodotti tipici di qualità, tutti da degustare e alla ricerca del profumo di Bologna.

Oggi ho deciso di allenare il mio Naso anche al Cibus di Parma! Quale luogo migliore per farlo direte voi, visto che qui troviamo l’eccellenza del settore Food e agroalimentare italiano. Beh non è stato facile. Innanzitutto si tratta pur sempre di una fiera dove incombe l’odore plasticoso delle passarelle, l’odore di compensato degli stand e di chiuso delle aree convegni. Poi bisogna destreggiarsi a individuare e riconoscere gli odori che in spazi chiusi si confondono tra loro.

Qualcosa è venuto fuori, anche grazie alla preziosa collaborazione degli espositori e produttori.

tartufo
1° tappa PASSEGGIATA OLFATTIVA AL CIBUS: IL TARTUFO E IL SUO ODOR DI GAS

Visto che parliamo di NASO, non posso che iniziare dal TARTUFO. Con Giuliano Tartufi mi sono immersa nel mondo di questo incredibile tubero dalle diverse varietà e aromi. il Tartufo ha un tipico odore di gas, ma il profumo e il gusto cambiano a seconda della stagione, della varietà e della zona; da ottobre a dicembre troviamo il tartufo bianco pregiato da affettare a crudo, che come caratteristica ha proprio il profumo, molto forte, di formaggio e aglio mentre il sapore, può sembrare leggermente piccante e vagamente simile a quello del formaggio grana.; da novembre a febbraio si scovano tartufi neri pregiati o melanosporum dal profumo aromatico, non troppo pungente, e dal sapore delicato, da abbinare a selvaggina e crostacei; in estate troviamo lo scorzone, il più classico e meno pregiato, dall’aroma di bosco, il cui sapore ricorda quello dei funghi porcini, molto usato nella ristorazione. Ce ne sono molti altri e vi invito ad approfondire sul sito di Giuliano Tartufi.

Questa sono io, colta in fragran-ze

Questa sono io, colta in fragran-ze

2° tappa PASSEGGIATA OLFATTIVA AL CIBUS: L’ACETO NON SOLO BALSAMICO E DAI MILLE AROMI

Mi sono fermata da Mengazzoli per annusare le diverse tipologie di aceto tra cui quelli affinati di vino, racchiusi nelle colorate ampolle, le B-sphere, condimenti aromatizzati al rosmarino, al peperoncino, al lambrusco, agrodolci, dall’aroma intenso, persistente, dolce, di fiori, fragrante. Tutti da degustare visto che dell’aceto – soprattuto quando balsamico – è importante la consistenza e il gusto al palato oltre che il profumo e l’aroma. Interessante la proposta di Foodpairing ovvero di abbinamento gastronomico in grafica tra gli aceti e le portate o i vini e bevande.

Il SENSOBUS di Puratos: laboratorio sensoriale mobile

Il SENSOBUS di Puratos: laboratorio sensoriale mobile

3° tappa PASSEGGIATA OLFATTIVA AL CIBUS: IL SENSOBUS E LA CIOCCOLATA BELGA

Questa è stata la tappa più interattiva e interessante della mia passeggiata olfattiva al Cibus. In questo laboratorio mobile si utilizzano i sensi , olfatto, udito, vista, tatto, gusto per ricerche di mercato sui prodotti della Puratos e dei suoi clienti (azienda BtoB).

Oggi ho degustato 3 tipi di cioccolato fondente e 3 tipi di cioccolato bianco. Il più buono per me è risultato un cioccolato nero dell’Uganda “Forastero”, dai suggestivi profumi di humus e funghi, accompagnati da un più sobrio gusto di cacao acido e cacao affumicato. In questo caso ho degustato più che annusato e ho individuato solo l’affumicato e l’aroma di nocciola di uno dei cioccolati al latte:(.

(to be continued…il viaggio non finisce qui, intanto se vuoi partecipare e contribuire alle nostre ricerche sensoriali e olfattive iscriviti alla pagina facebook)

 

Beatrice Di Pisa

 

Comments Off on BOlfattiva: c’è odor di Cibus in quel di Parma
Wednesday, April 3, 2013 @ 10:04 AM

Studi recenti mostrano come le miscele aminoacidiche aiutano a contrastare

 le carenze energetiche ma il loro utilizzo è poco diffuso – Un convegno sul tema a “Pianeta Nutrizione & Integrazione

Importanti risultati suggeriscono che la supplementazione dietetica con specifiche miscele aminoacidiche, ben al di là degli effetti sul trofismo muscolare, sia in grado di favorire il recupero dello stato di salute in tutte quelle situazioni caratterizzate da carenza energetica. In questo senso le malattie legate all’invecchiamento sembrano le più promettenti.

Nonostante i risultati positivi derivanti da recenti ricerche, emerge però che l’utilizzo degli aminoacidi, o di specifiche miscele degli stessi, non sembra ancora avere raggiunto quella diffusione che i dati sperimentali stessi sembrano consigliare a supporto delle tradizionali terapie farmacologiche specifiche per le malattie legate all’invecchiamento. 

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SUL CONVEGNO AMINOACIDI ESSENZIALI

Details

Comments Off on AMINOACIDI CONTRO L’INVECCHIAMENTO
Friday, February 1, 2013 @ 11:02 AM

Logo_PMD_site2 FEBBRAIO 2013 – PASTA MADRE DAY

Non stare con le mani in mano, mettile in pasta!

Il 2 febbraio, in tutta Italia, si festeggia il Pasta Madre Day.

Organizzato dalla Comunità del Cibo Pasta Madre, associazione composta da consumatori, agricoltori, mugnai, panificatori e pizzaioli che quotidianamente si impegnano a diffondere la cultura di una filiera del pane e dei cereali sostenibile e di qualità, il Pasta Madre Day è la festa nazionale del lievito madre.

Sono a oggi 92 (ma nelle ultime ore si arriverà a 100) gli eventi organizzati e registrati sul sito internet della Comunità (www.pastamadre.net) che porteranno migliaia di aspiranti panificatori casalinghi nelle piazze d’Italia per scambiarsi e condividere il proprio lievito madre.

Un’organizzazione diffusa e autarchica che, partendo dal basso, si impegna a diffondere quel giorno più di 5.000  “dosi” di lievito madre in modo totalmente gratuito.

Comments Off on Il 2 febbraio è Pasta Madre Day
Wednesday, October 17, 2012 @ 02:10 PM

Vi segnalo il terzo appuntamento del ciclo di cene-conferenza Lo Chef Promotore di Salute e Benessere organizzato dal Gruppo Ethos.

Ospite dell’incontro di giovedì 8 novembre, alle ore 20.30, presso il ristorante milanese Grani&Braci di Milano, la sessuologa e specialista in ginecologia Stefania Piloni che parlerà dell’intima relazione tra sesso e cibo.

La cene prevede uno speciale menu a tre portate, totalmente cucinato secondo i principi della Dieta Gift sviluppata dai medici Luca ed Attilio Speciani.

Sesso e cibo: intime relazioni

Menu della serata

  • Soutè di cozze all’arancia e zenzero con crostone di pane integrale
  • Caserecce di Kamut con polpa di granchio, pomodorini ciliegia e peperoncino dolce piccante
  • Tortino al cioccolato fondente con cuore morbido accompagnato da crema inglese all’arancia
  • Acqua, vino e caffè.
  • Image courtesy of gameanna at FreeDigitalPhotos.net

 

Comments Off on Le intime relazioni tra sesso e cibo
Wednesday, October 17, 2012 @ 02:10 PM

Image courtesy of Rob Wiltshire at FreeDigitalPhotos.net

Vi segnalo un appuntamento non certo privo di grassi ma curioso…perché non si può essere troppo rigidi ( salvo patologie, allergie e intolleranze o indicazioni da parte del vostro medico curante).

Martedì 6 novembre 2012, alle ore 20,30
al ristorante “Ferlaro” tel. 0521 831554 Via Collecchio, 3, 43038 Sala Baganza (PR)
Whisky e formaggi: un’accoppiata insolita !

Leggi tutto Details

Comments Off on Whisky e formaggi: un’accoppiata insolita !
Wednesday, October 17, 2012 @ 01:10 PM

EXPO TOUR
Parte da Bologna l’Expo Tour, l’appuntamento organizzato in collaborazione con il Comune di Milano per presentare Expo Milano 2015.

Dal 20 al 24 ottobre 2012, infatti, l’Esposizione Universale arriva in  Piazza Maggiore, cuore del capoluogo emiliano, con una grande festa di sapori e culture del mondo. Ad accogliere cittadini e turisti  l’opera Michele De Lucchi che racchiude il valore e la realtà di Expo Milano 2015 e la grande statua realizzata da Dante Ferretti ispirata all’opera di Arciboldo.

La “Tavola Planetaria” che si terrà sabato 20 ottobre è l’evento che meglio interpreta il tema e lo spirito dell’Esposizione Universale di Milano, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Leggi il programma della ExpoTour in Piazza Maggiore

Details

Comments Off on Un mondo di assaggi: la Tavola Planetaria passa per Bologna
Friday, October 5, 2012 @ 01:10 PM
  • http://www.barillacfn.com

    BUONO PER TE, SOSTENIBILE PER IL PIANETA: IL MODELLO DELLA DOPPIA PIRAMIDE ALIMENTARE E AMBIENTALE

l modello della Doppia Piramide Alimentare e Ambientale è giunto al suo terzo aggiornamento che nasce dall’analisi approfondita e la sintesi di oltre 500 differenti fonti d’informazione, attraverso un processo di continuo aggiornamento e approfondimento. Nel nuovo BCFN Talk, “Buono per te sostenibile per il pianeta: il modello della Doppia piramide alimentare ambientale”, il modello viene arricchito dai dati sull’impatto economico degli stili alimentari.

ONLINE, 10 ottobre ORE 05:00 PM (GMT +2)

***Interessante la riposta della maggioranza al sondaggio proposto da Barilla in occasione della prossima Talk:

Come pensi che cambieranno le tue scelte alimentari nei prossimi anni alla luce della crisi economica e ambientale?

 77% Consumerò più frutta e verdura limitando il consumo di carne ( data rilevazione 5 ottobre 2012 dal sito http://www.barillacfn.com)

Crescita economica, globalizzazione e contaminazione tra diversi modelli culturali stanno determinando, a livello mondiale, un cambiamento degli stili di vita e delle abitudini alimentari. Questo fenomeno vede tra le sue molteplici conseguenze anche l’aumento del sovrappeso e dell’obesità tra la popolazione, soprattutto infantile.

ONLINE 11 ottobre 2012

  • XXXV Congresso Nazionale SINU

“LARN: livelli di assunzione di riferimento di nutrienti e energia per la popolazione italiana – REVISIONE 2012”
22 – 23 Ottobre 2012
Bologna  Scarica il Programma

  •  Salone del Gusto e Terra Madre completamente aperti al pubblico
    25 al 29 ottobre Torino
    Orari: da giovedì 25 a domenica 28: 11 – 23; lunedì 29: 11 – 20

    Un legame sempre più forte è quello che unisce il Salone del Gusto e Terra Madre con il territorio piemontese e che ha visto in questi anni gli organizzatori, Regione Piemonte, Città di Torino e Slow Food, avviare partnership con istituzioni e privati per realizzare il più importante evento eco-gastronomico al mondo che propone cibi buoni impegnandosi allo stesso tempo a ridurre l’impatto della manifestazione sull’ambiente.

    Per sei giorni Torino e il Piemonte ospiteranno migliaia di espositori e delegati delle comunità del cibo di Terra Madre e del Congresso internazionale di Slow Food, esperti, chef e accademici da tutto il mondo che parteciperanno alle Conferenze, ai Laboratori e Teatri del Gusto, agli Appuntamenti a Tavola e alle attività educative. L’edizione 2012 comincia con un giorno di anticipo: mercoledì 24 alle 18,30 presso il Palaolimpico di Torino si terrà la Cerimonia di apertura del Salone del Gusto e Terra Madre, per la prima volta aperta al pubblico.

    Ma il Salone del Gusto e Terra Madre quest’anno animeranno la città per tutto il mese di ottobre, uscendo dal Lingotto Fiere e dall’Oval con un vero e proprio Salone Off ricco di mostre, appuntamenti conviviali e musicali.

  • 4° International Forum on Food & NutritionMILANO, 28-29 NOVEMBRE

 

Comments Off on Gli appuntamenti di ottobre e novembre
Thursday, October 4, 2012 @ 06:10 PM

Al via la 4^ edizione dell’unica kermesse italiana che partendo dalla pregiata patata di Bologna DOP e arrivando alle patate italiane di qualità, valorizza oltre all’agricoltura, anche ristorazione, panificazione, pasticceria, turismo e cultura.

Il comparto pataticolo bolognese, anche in virtù del riconoscimento della DOP per la tipica “Primura”, continua il proprio impegno per far conoscere ai consumatori e agli operatori professionali la validità e attualità di questo tubero.

Economiche e nutrienti, si prestano a numerose interpretazioni alimentari, non solo in campo culinario, ma anche nell’arte della panificazione e della pasticceria. Per mostrarne la versatilità di utilizzo scendono in campo i ristoratori bolognesi aderenti al sistema Confcommercio ASCOM, affiancati da panificatori e pasticcieri i quali, dall’1 al 7 ottobre, daranno prova della loro abilità non solo attraverso la presentazione di numerose ricette tipiche o innovative, ma anche attraverso la riscoperta dell’antica ricetta del pane alle patate e di inedite leccornie di pasticceria.

A testimonianza di questo si registra l’adesione di oltre 80 ristoranti nella sola provincia di Bologna, accompagnata da quella di circa 400 fra panifici e pasticcerie e da eventi collegati.

leggi tutto l’articolo su Patata in Bo Details

Comments Off on La pregiata patata DOP di Bologna: economica e nutriente